VISITANDO e ASSAGGIANDO

GIALLETTI ROMAGNOLI

I Gialletti romagnoli, sono biscotti che prendono il nome dalla farina di mais che gli conferisce un bel colore giallo caldo e intenso. E’ una ricetta che ha origini antiche, infatti ne parla anche Pellegrino Artusi nel 1891 nel suo famoso libro di cucina.

DOSI:

Dosi  per 40 Gialletti

Difficoltà bassa

Preparazione 15 min

Cottura 30 min

Costo basso

INGREDIENTI:

Farina di mais (tipo fioretto) 400 gr

Farina bianca 00 200 gr

Uvetta sultanina 100 gr

Pinoli 100 gr

Zucchero 200 gr

Burro 150 gr

Uova 2

Limone mezzo

Vaniglia q.b.

Sale q.b.

PROCEDIMENTO:

Prendete tutti gli ingredienti e amalgamateli bene insieme, poi aggiungete la scorza di limone grattugiata, e aggiungete per ultimo i 100 gr di uvetta sultanina e i 100 gr di pinoli.

A questo punto, dividete l’impasto in tante piccole pagnottine grandi come un mandarino, sistematele sulla leccarda foderata da carta da forno o leggermente imburrata, infornate in forno preriscaldato a circa 200°, e cuocete per circa mezzora. Dopodichè, i Gialletti sono cotti e pronti per essere gustati.

GIALLETTI ROMAGNOLI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su