VISITANDO e ASSAGGIANDO

TOMBA di DANTE e BASILICA di SAN FRANCESCO

Assolutamente da visitare trovandosi a Ravenna, è la tomba di Dante.

La tomba di Dante, situata nel centro di Ravenna, è il sepolcro in stile neoclassico del poeta Dante Alighieri, eretto nel 1780-81 dall’architetto Camillo Morigia, al di sopra della tomba quattrocentesca. Esternamente è a forma di tempietto neoclassico coronato da una piccola cupola, mentre all’interno vi è la tomba vera e propria, tutta rivestita di marmi e stucchi, consistente in un sarcofago di età romana.

Al di sopra del sarcofago, vi è un pregevole bassorilievo del 1483, opera di Pietro Lombardo, raffigurante Dante pensoso davanti ad un leggio, mentre ai piedi del sarcofago vi è una ghirlanda in bronzo donata nel 1921 dai reduci della Grande Guerra e sul soffitto arde perennemente una lampada votiva settecentesca, alimentata da olio d’oliva dei colli toscani che è donato da Firenze ogni anno il 14 settembre (anniversario della morte del poeta).

A fianco alla Tomba di Dante, si erge la Basilica di San Francesco.

L’attuale basilica sorge nel luogo di una chiesa più antica costruita poco dopo il 450 e dedicata ai santi apostoli Pietro e Paolo, e per questo chiamata anche Chiesa degli Apostoli.

Dopo il IX secolo la chiesa originaria venne demolita e sostituita da una più grande chiamata San Pietro Maggiore, chiesa che passò nel 1261 all’ordine francescano venendo così dedicata a San Francesco d’Assisi e dove nel 1321 no celebrate le esequie di Dante Alighieri.

All’interno della basilica ci sono da vedere vari reperti antichi, tra cui due frammenti di un sarcofago o di un altare a cassa, frammenti di un mosaico dell’VIII secolo provenienti probabilmente dalla Basilica di Sant’ Agata Maggiore e l’altare maggiore, costituito dal sarcofago del vescovo Liberio III degli inizi del V secolo. Oltre a questi da non dimenticare di visitare è la cripta del IX-X secolo, sul cui pavimento, vi sono gli antichi mosaici che, trovandosi la cripta sotto il livello del mare sono coperti di acqua, e si crea una piccola piscina dove nuotano anche diversi pesci creando un bellissimo effetto suggestivo.

INFO:

TOMBA DI DANTE:

Sede: Via Alighieri Dante, 9

Orari:

Fino al 30 marzo

Lun-ven: ore 10:00-16:00

Sab-dom: ore 10:00-18:00

Ingresso gratuito

BASILICA DI SAN FRANCESCO:

Sede: Piazza San Francesco, 1

Orari:
Tutti i giorni: ore 7.00 – 12.00 e 15.00 – 19.00

Ingresso gratuito

La Basilica è accessibile ai disabili sia dall’entrata principale che da quella laterale. La cripta non è accessibile.

TOMBA di DANTE e BASILICA di SAN FRANCESCO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su