VISITANDO e ASSAGGIANDO

SPAGHETTI ALLA CARBONARA

La pasta alla carbonara è un piatto caratteristico di Roma preparato con ingredienti popolari e dal gusto intenso. Le origini del piatto sono tuttora incerte e al riguardo esistono diverse ipotesi, la più accreditata delle quali ci dice che il piatto sarebbe stato creato dai carbonai (carbonari in romanesco) i quali lo preparavano usando ingredienti di facile reperibilità e conservazione.

IMG_20181005_131725

DOSI:

Dosi per  4 persone

Difficoltà  bassa

Preparazione  10 minuti

Cottura  10 minuti

Costo  basso

INGREDIENTI:

Spaghetti  400 gr

Guanciale di maiale  100 gr

Uova intere  2

Tuorlo d’uovo  4

Pecorino  100 gr

Sale  q.b.

Pepe nero  q.b.

PROCEDIMENTO:

Mettete a bollire una pentola colma d’acqua salata, e una volta portata ad ebollizione, buttate dentro gli spaghetti.

Nel frattempo, tagliate il guanciale a listarelle non troppo fini e mettetelo a rosolare in una padella senza olio. Lasciate a fuoco vivo per circa 3 minuti finché il guanciale non sarà diventato croccante.

In una ciotola mettete e sbattete energicamente per circa 5 minuti i quattro tuorli d’uovo, le due uova intere, il pecorino grattugiato, sale e pepe.

Appena gli spaghetti saranno pronti, scolateli  al dente e trasferiteli direttamente nella padella con il guanciale e conditeli con il grasso rilasciato dal guanciale stesso.

Trasferite la pasta con tutto il guanciale nella ciotola con l’uovo e mantecate bene, e subito dopo servite la carbonara ben calda aggiungendo sopra un po’ di pecorino grattugiato e un po’ di pepe.

 

SPAGHETTI ALLA CARBONARA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su