VISITANDO e ASSAGGIANDO

IL CASTELLO SIMBOLO di MILANO: CASTELLO SFORZESCO

Uno dei simboli di Milano, e sicuramente una delle attrazioni da visitare, è il Castello Sforzesco.

italy-3531714_1920

Il Castello, è stato voluto da Francesco Sforza nel 1450 per farne la sua residenza, dopo aver preso il potere a Milano, e costruito sui resti di un precedente castello fatto costruire a metà del ‘300 da Galeazzo II Visconti e distrutto dai milanesi alla fine della dinastia viscontea. Il castello nei secoli ha subito notevoli trasformazioni, nel periodo della dominazione spagnola e austriaca a Milano fu trasformato in una cittadella militare, dove stanziavano le guarnigioni e vi era la piazza d’armi, fino a quando tra la fine dell’800 e l’inizio del ‘900, un importante restauro l’ha riportato nell’aspetto che aveva al tempo degli Sforza.

Attualmente è una meta turistica e la sede di vari musei, mentre alle spalle del castello, troviamo il bellissimo Parco Sempione.

IMG_20180822_133150

Il Castello ai quattro angoli ha quattro torri, ciascuna orientata secondo uno dei punti cardinali. Le torri Sud ed Est, che incorniciano la facciata principale verso il Duomo, hanno forma cilindrica, mentre le altre due, che incorniciano la facciata verso il parco hanno pianta quadrata, mentre la torre centrale, la più alta del castello, che ne costituisce l’ingresso principale, è detta Torre del Filarete, dal nome dell’architetto toscano chiamato a progettarla dal Duca Francesco I.

Il quadrilatero attuale del Castello racchiude tre corti distinte:

IMG_20180822_113356

l’ampia piazza d’armi, così detta perché destinata ad accogliere le truppe di stanza nel castello, il cortile della Rocchetta e la corte ducale, che costituivano invece l’effettiva residenza dei duchi.

All’interno del Castello, tra i vari musei che si possono visitare, sono da ricordare il Museo Archeologico, che illustra tappa per tappa l’evoluzione del territorio, dal neolitico fino alla colonizzazione romana, il Museo d’Arte Antica, che è costituito soprattutto da statue, membrature architettoniche, monumenti celebrativi e funerari e la Pinacoteca, con opere di pittori come Andrea Mantegna, Bronzino, Correggio, Tiziano e Tintoretto.  Per terminare la visita, sicuramente sono da non perdere la Pietà Rondanini, l’ultima opera di Michelangelo Buonarroti

IMG_20180822_120325

e la Sala delle Asse, una sala con affreschi di Leonardo da Vinci

Leonardo_da_vinci,_sala_delle_asse

INFO:

Sede: Piazza Castello

Orari:

Castello                                          Musei

lunedì-domenica 7 – 19.30          martedì-domenica 9-17.30 (l’ingresso è consentito fino alle ore 17)

Biglietti:

Intero                   € 5,00

Ridotto                 € 3,00

Gratuito        Minori di 18 anni,  il primo e il terzo  martedì del mese dalle ore 14 e da  mercoledì a domenica a partire dalle ore 16,30

IL CASTELLO SIMBOLO di MILANO: CASTELLO SFORZESCO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su