VISITANDO e ASSAGGIANDO

DOVE DORMIRE e DOVE MANGIARE a TORINO

DOVE DORMIRE

L’offerta ricettiva a Torino negli ultimi anni è diventata ampia e adeguata a tutte le esigenze, dagli hotel di tutte le categorie, a bed and breakfast ad appartamenti per le vacanze, situati il più delle volte vicino al centro storico, e quindi ideali come punto di partenza per le visite alla città. Sicuramente la zona migliore per alloggiare a Torino è in Centro, perché è qui che ci sono le maggiori attrazioni da visitare, come il polo museale dei Musei Reali Torino, la Mole Antonelliana e il Museo Egizio.

Oltre al centro, altre due zone dove alloggiare sono:

Zona Porta Nuova e zona Porta Susa, sia perché ci sono le due principali stazioni ferroviarie e quindi sono comode per chi usa il treno per arrivare a Torino, sia perché essendo vicinissime al centro, ci si può spostare tranquillamente a piedi. Anche se sono due zone vicine a stazioni ferroviarie, sono comunque ottime per alloggiare, perché la zona di Porta Nuova è stata riqualificata negli ultimi anni, mentre quella di Porta Susa è sempre stata molto tranquilla e sicura.

Un’altra zona dove alloggiare, ma soprattutto se si deve partecipare ad una fiera essendo la zona abbastanza lontana dal centro, è la zona Lingotto. Bisogna comunque ricordare che la zona Lingotto è servita dalla linea della metropolitana.

DOVE MANGIARE

Torino offre un’ampia varietà di scelte gastronomiche, dalla cucina tipica piemontese, a quella regionale, a quella etnica, in grado di accontentare qualsiasi palato e anche qualsiasi disponibilità economica.

Chiaramente essendo a Torino, non si può non provare la cucina piemontese, nelle varie trattorie o ristoranti che fanno questo tipo di cucina, e assaggiare piatti tipici come Vitello tonnato, Agnolotti del plin al sugo d’arrosto, Tajerin al castelmagno, Bagna caöda, Risotto al barolo, Bollito misto, Brasato al barolo seguiti dai dolci come il Bonet, i Baci di dama e la Torta gianduia.

In quanto alle zone di Torino dove trovare i ristoranti dove mangiare cucina piemontese, ne troviamo tranquillamente in tutte le zone della città, soprattutto nella zona del centro. Si possono però segnalare almeno due zone della città dove trovare un buon numero di ristoranti dove mangiare cucina piemontese e non solo, e sono la zona del Quadrilatero romano, dove oltre ai ristoranti si possono trovare molti locali dove fare degli ottimi apericena, e la zona di Vanchiglia, dove sono nati abbastanza recentemente un buon numero di ristoranti, molti dei quali riportano alla memoria le classiche piole piemontesi.

DOVE DORMIRE e DOVE MANGIARE a TORINO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su